Eternal Prophecy – Eternal Prophecy

eternal-prophecy-ep-recensione

Prendete i Muse e ditegli di fare djent aiutandosi con un po’ di elettronica invasiva e del growl casuale. Il risultato non fa affatto schifo, anzi. Superato lo shock iniziale, si capisce come gli Eternal Prophecy non manchino certo in personalità.

I canadesi chiamano il proprio sound future space groove… A parte la lol, rispettiamo profondamente la loro ambizione e quanto dimostrano di crederci, specialmente quando mischiano grugniti a divagazioni Dream Theater-iane. Provateli, son solo venti minuti…

Lascia un commento