Senti questa! #18 – Drake, Luche, Years & Years

Don’t Matter To Me – Drake ft. Michael Jackson
Non avete letto male, The King of Pop avrebbe abbastanza materiale inedito da mandare avanti l’intera industria discografica. Dopo Justin Timberlake, il fortunato è Drake, che non esagera e rende onore al brano. F.R.

Potere – Luche
Esce oggi il quarto album solista di Luche intitolato Potere. Il rapper partenopeo è attualmente il migliore in circolazione. Inutile aggiungere altro. S.M.

Beppeanna (Se mi rilasso collasso) – Bandabardò ft. Bollani, Caparezza, Consoli, Gazzè, Silvestri
Il pezzo lo conosciamo tutti, per i 25 anni della Bandabardò lo ritroviamo arricchito da grandi artisti. Fa piacere che Daniele Silvestri sia ancora in circolazione. Famo ‘sto disco. F.R.

Bandita – Jake La Furia
A furia di cercare la hit estiva Jake ha abbassato notevolmente il livello. Il pezzo potrebbe pure funzionare perché siamo un paese strano, però che noia. S.M.

All For You – Years & Years
Fa piacere che gli Years & Years abbiano azzeccato un altro singolo, a distanza di qualche mese da Sanctify. Questo decisamente più estivo, ma senza perdere la dignità. F.R.

Fashion Week Rmx – Tedua ft. Sofiane
Al pezzo più grezzo e tamarro di Mowgli, Tedua aggiunge il featuring del francese Sofiane. Picchi olimpici di ignoranza. Il pezzo spacca. S.M.

Domani – Ernia
Ernia conferma di non far parte di una cricca che fa i pezzi tutti uguali, continuando a proporsi come validissima alternativa in un rap game che tende sempre più all’omologazione. F.R.

Suburra – Young Rame ft. Guè Pequeno
Il nuovo pupillo del Guepek dopo Kalashnikov torna con Suburra. Non ne sentivamo la mancanza. Guè, flow Spadino, lo sovrasta anche in ciabatte. S.M.

I See Love – Jonas Blue, Joe Jonas
Il sogno di tutti, o almeno di quelli che per un attimo avevano accostato Jonas Blue a quella che era la famiglia più in vista di Disney Channel. Il pezzo fa parte della colonna sonora di Hotel Transylvania, e il testo lo dimostra. F.R.

Mad Love The Prequel – Sean Paul
Ora che è uscito anche l’album di Sean Paul è definitivamente iniziata l’estate. Con la giusta dose di alcool in corpo il progetto risulta anche piacevole. S.M.