Bon Jovi Udine 17 luglio 2011

Bon Jovi Udine 17 luglio 2011

Ci sono i concerti belli, brutti, epici, emozionanti, pessimi, colossali, disastrosi e quant’altro. Poi ci sono gli eventi storici, che trascendono qualsiasi definizione e che restano per sempre nell’immaginario collettivo come una raccolta di sensazioni, situazioni e momenti assolutamente irripetibili e unici nel loro essere talmente speciali da risultare quasi ultra terreni.

I BON JOVI SUL PALCO, GUARDA LE FOTO

Questo è in sintesi il concerto di Udine dei Bon Jovi, una serata in cui il rapporto pubblico-band e band-pubblico ha toccato vette francamente impronosticabili per qualsiasi show che gira per il globo. Vedere Jon Bon Jovi, il leader, il cantante, uno dei frontman migliori di sempre, ma anche il multimiliardario cinico manager di una multinazionale musicale, commuoversi e piangere pubblicamente in due occasioni, sconvolto dalla partecipazione dei fans e dalle coreografie preparate per mesi dal BonJoviClubItalia, fa pensare che alla fine potresti anche smetterla di fare il giornalista perchè hai veramente visto (e vissuto) qualcosa che non sarà mai superato.
I toni trionfalistici non sono fuori luogo, gli oltre 40mila spettatori dello Stadio Friuli sanno di aver assistito ieri sera a uno spettacolo impossibile da replicare. Si potranno fare altre sorprese alla band, i BJ potranno suonare altre canzoni, potranno esibirsi di fronte a platee più vaste, ma nulla supererà quanto successo ieri. Una setlist inizialmente settata per durare poco più di un paio d’ore, si è trasformata in una festa di quasi 180 minuti, con encore continui e “I Love This Town“, suonata dopo “Always” come bis speciale riservato abitualmente a pochissime città elette (Londra per dirne una) nel mondo. Un successo senza precedenti per i Bon Jovi in Italia e un pubblico che è riuscito nell’incredibile impresa di essere molto più che all’altezza della situazione, con una partecipazione favolosa che ha coinvolto tutti, fino all’ultimo spettatore piazzato nella curva opposta al palco. Un motivo d’orgoglio per i fans italiani che hanno definitivamente segnato i propri beniamini. Lo stesso Jon ha più volte ripetuto che questa è stata “A night to remember”, scandendo con frequentissimi “Unbelievable” quanto vedeva davanti a sè. Dal canto nostro abbiamo sudato e corso come dei pazzi ma la fantastica collaborazione di promoter, label e BJ Management ha agevolato il tutto. Online prossimamente foto e video, non solo dallo show ma anche a porte chiuse e durante il backstage tour. Non ho volutamente detto nulla sul lato musicale perchè è passato in secondo piano rispetto a quanto esposto sopra. I Bon Jovi hanno suonato benissimo, sound ottimo sia nel diamond ring che sugli spalti, Jon ha regalato una prestazione vocale strepitosa e Richie, Brian e Tico si sono confermati musicisti superiori. Pecche? Nulla dai primi due (bellissimi) dischi, ma a questo oramai c’abbiamo fatto l’abitudine. More to follow…

J.C. – Foto ‘in the crowd’ by Gabriella Costantino

Per una volta, i proclami stile stampa inglese fatti in sede di promozione non sono stati fuori luogo: quello di Bon Jovi, salvo miracoli dell’ultimo minuto (che potrebbero arrivare solamente dagli Arctic Monkeys, la vediamo dura..) è effettivamente il concerto dell’anno. Uno show limitato negli spazi, con la band costretta dalla pioggia ad usare una relativamente piccola area del palco, ma enorme dal punto di vista delle emozioni.
La news più importante è che JBJ con la voce c’era: il buon Jon fa dimenticare alcune performance imbarazzanti (MTV EMA 2010 tra le più recenti) con un concerto maiuscolo. Grazie a ciò, canzoni come “Bed Of Roses“, “Dry County” (la prima vera chicca della serata) e “Always” fanno cadere lacrime tra il pubblico. Band che comunque non sbaglia un colpo, con un Sambora che sembra aver dimenticato il rehab che rischiò di annullare la sua presenza per tutto il tour europeo.
La scaletta è stata enorme e, grazie all’allungamento esasperato di alcuni pezzi (“Bad Medicine/Pretty Woman/Shout” è durata 10 minuti buoni) e un lunghissimo encore nel quale si respirava l’aria dei live di Bruce Springsteen, ha portato la durata dello show a quasi tre ore. Il valore aggiunto del concerto di Udine resta comunque il pubblico, grazie ad una coreografia clamorosa curata e autofinanziata dal fan club italiano. A dimostrazione che otto anni di attesa per un concerto di Jon Bon Jovi sono effettivamente troppi.

Nicola Lucchetta

Setlist: Raise Your Hands, You Give Love a Bad Name, Blood on Blood, We Weren’t Born to Follow, The Radio Saved My Life Tonight, It’s My Life, Captain Crash & the Beauty Queen From Mars, We Got It Goin’ On, Bad Medicine / Pretty Woman / Shout, Spanish Harlem, Bed of Roses, I’ll Be There For You, Who Says You Can’t Go Home, I’ll Sleep When I’m Dead,
Love’s the Only Rule, Have a Nice Day, Keep the Faith, Dry County, Wanted Dead or Alive, In These Arms, Just Older, These Days, Livin’ on a Prayer, Lie to Me, Always, I Love This Town.

43 Comments

  • Io c’ero e devo dire chè è stato fantastico. Sono rimasto senza parole (e senza voce). Grazie regazzi!

  • Noi c’eravamo!! E’ stato a dir poco INCREDIBILE!! Quasi 3 ore da brivido…FANTASTICO!!

  • Erano ben 26 anni che attendevo questo momento…
    Che dire:grazie JOHN di esistere!

  • erano 15 anni che aspettavo questo momento e nn ci sono parole x lo spettacolo di ieri sera.emozioni e lacrimeeeee devono tornare prestissimoooooooo

  • C’ero anche io. Non avevo mai visto un concerto del genere…e di concerti ne ho visti diversi (Oasis, Ligabue, Queen…)!

  • NON HO PAROLE, questa è la recensione che mi aspettavo di leggere dopo il concerto di ieri sera…. una cosa INCREDIBILE io fan dei BJ da quando avevo 16 anni “cazzone con i pantaloni stracciati e attillati” che accompagnava tutte le serate ed i pomeriggi di studio con i loro album che, all’alba dei 38 e manager di una multinazionale mi trovo a commuovermi ad un loro concerto davanti alla mia compagna che li conosceva si ma che ieri sera è impazzita per lo spettacolo propostoci e a fare telefonate a mio figlio di 9 anni per fargli ascoltare dal vivo la sua canzone preferita “Raise Your Hands”….. Devo dire che la Posizione privilegiata del Diamon Ring accompagnata da una organizzazione impeccabile e da un’atmosfera che ha del surreale hanno contribuito non poco a rendere la serata semplicemente MAGICA… IL MIGLIORE CONCERTO DELLA MIA VITA

  • Io non c’ero ma solo leggere queste poche righe e vedere qualche video è un emozione bellissima e lo ammetto non sono mancate le leacrime (anche se ho solo immaginato il grande spettacolo di ieri sera!!!!) Posso solo immaginare le persone che erano lì e l’emozione che hanno provato..!!! per me i Bon Jovi sono una delle band migliori in assoluto!!!

  • mamma mia che spettacolo…io li adoravo ma mai avrei creduto di potermi emozionare così tanto…These Days mi ha fatto venire la pelle d’oca…un’emozione così viscerale che sembrava irreale…tornate prestooooooooo….che spettacolo,veramente senza parole…

  • devo ancora riprendermi. ne ho visti di concerti ma quello di ieri sera è stato assolutamente indimenticabile. ho cantato ballato strillato aperto le braccia al vento e alla pioggia…
    stupendooooooooooooooooooooo!

  • non ho piu neanche un filo di voce, ma per i bon jovi questo e altro. erano, sono, e saranno sempre la mia band preferita.con tutto il mio cuore.spero che non torniate tra 8 anni ,

  • unici. inimitabili, sexi, straordinari, animali da palcoscenico, mitici, indimenticabili, coinvolgitori unici, in poche parole…………….bon jovi.

  • Posso scriverlo: IO C’ERO!!! :))) La spettacolare coreografia e le lacrime di Bon Jovi…sono emozioni che nn si dimenticheranno MAI!

  • ….se ho qualcosa da dire???? IL CONCERTO DELLA MIA VITA PASSATA E FUTURA 😉 Grandioso. Emozionante….

  • E’ da quando ho 13 anni che adoro i Bon Jovi e adesso che ne ho 29 non posso che ringraziare Jon per avermi ancora una volta ammalliata e confermato la mia opinione, è stato un concerto fantasticoooooo!!!Bon Jovi è e sarà sempre il migliore!!!!ALWAYS!!!!!!!!

  • Io e mio marito c’eravamo … GRAZIE JON, per le emozioni che mi hai dato, i pianti, i sorrisi, l’adrenalina … ti seguo da 20 anni, sei sempre magico per me!
    … e GRAZIE per avermi regalato la mia canzone del cuore … DRY COUNTY!
    A presto!

  • FANTASTICO, INDESCRIVIBILE!! IO E FABRY SIAMO PARTITI DA CAGLIARI X ASSISTERE A QUESTO CONCERTO IMPERDIBILE, è STATO TUTTO PERFETTO: I JOVI, NOI PUBBLICO, L’ORGANIZZAZIONE!! IO ASPETTAVO DA 10 ANNI DI RIVEDERE I BJ IN ITALIA, DA PADOVA 2001, MA QUESTO CONCERTO BATTE OGNI RECORD!!! I’VE SEEN A MILLION FACES AND I’VE ROCKED THEM ALL!!!

  • INCREDIBILE!! bellissimo artcolo rende proprio!! é stata 1emozione senza fine 1evento veram storico!!! JON bellissimo come semnpre..l uomo più bello del mondo…fantastico..poi vederlo commuoversi è stato senza parole…ce l avevo a pochi metri e piangevo ank io come una fontana…gli abb dimostrato tutto l affetto ke abbiamo x loro con quelle coreografie..nn possono nn venire in Italia!!! l avranno capito!!!

  • SPETTACOLARE !! ERANO 17 ANNI CHE ASPETTAVO QUESTO MOMENTO ED E’ STATO VERAMENTE UNICO! NON CI SONO PAROLE PER DESCRIVERE QUANTO BELLO SIA STATO ! IO FACEVO PARTE DELLA COREOGRAFIA “JOVI” ED E’ STATO STUPENDO ESSERE PARTE DI QUESTO SHOW MERAVIGLIOSAMENTE UNICO !!

  • INDIMENTICABILE, una serata ricca di emozioni. Una performance degna di una band che da 30 anni regala musica emozionante e ricca di qualità.
    Semplicemente i migliori
    Grazie ancora

    Alla prossima…….e che sia il più presto possibile!!!!!!!!

  • Grazie alla mia citta’ per questo evento UNICO! Dopo pochi minuti ho capito che BON JOVI mi avrebbe fatto vivere un concerto incredibile…..CHE SERATA, CHE PUBBLICO, CHE SPETTACOLO VEDERE LA BAND CHE NON VOLEVA LASCIARE IL PALCO! Sono sicura di aver vissuto qualcosa di irripetibile…. e Bon Jovi da domenica sera ha una fan in piu’!

  • unici suprebi incredibilmenti magici solo loro sanno darti vere emozioni grazie bonjovi

  • P.S. DI QUANTO GIA’ SCRITTO, FARANNO SPERO UN DVD DELLA SERATA VERO??? SI SA’ QUALCHE COSA IN MERITO?

  • …17 Luglio 2011 Udine…non ci sono parole per spiegare quello che è stato il concerto dei BON JOVI…trovarsi in quello stadio e vederli entrare sul palco con una energia tale che quasi potevi toccarla, facendo vibrare l’aria che respiravi in un crescendo di emozioni indescrivibili.
    Impeccabili nell’eseguzione dei brani ed una voce cristallina tanto da sembrare registrata…a 37 anni mi sono ritrovato sugli spalti con mio fratello ed un amico con rispettive compagne a saltare e commuovermi e sorridere …per tre ore questa band è stata capace di svuotarmi la mente a tal punto da lasciarmi frastornato anche in questo momento mentre scrivo a giorni di distanza…posso tranquillamente definirlo il più bel concerto a cui abbia mai assistito non lo dimeticherò mai.
    Grazie Jon, Richie, Brian e Tico siete i miei Superman!!

  • Concordo appieno, questo concerto può essere paragonato ai 2 fantastici eventi del Boss a S.Siro, un momento magico!

  • sono ben 27 anni che seguo i bon jovi…ma una serata come quella di udine …..per non dimenticarla mai nella vita!!!! fra tante emozione questa e’ la piu’ bella!!!! ci resta aspettare il prossimo concerto!!

  • Sono una fan dei bon jovi da quando era un teenager in Australia, mai permessa di andare ad un concerto a quei tempi da i miei genitori, adesso a 42 anni e stato ‘il vero sogno della mia vita’ e in piu’ lo fatto insieme con mia figlia di 21 anni.
    The first big rock concert I have ever been to. The wait was long but well worth every minute. They definetly have seen a million faces and rocked them all, but what makes the difference is that it seems as if every concert is their first, and that’s called PASSION,for what you do my friends and you don’t find that everyday. My upmost respect to Jon and his band.

  • Un concerto storico che ha regalato emozioni che porterò dentro per sempre. Grazie a tutti! Bon Jovi e pubblico.

  • a 4 giorni di distanza ancora non mi sono ripresa, anzi, la depressione post concerto non è mai stata così forte. Pensando al concerto mi vengono ancora i brividi, ho 18 anni ma già sono andata a parecchi concerti, nessuno è minimamente paragonabile allo spettacolo incredibile al quale ho assistito il 17 luglio 2011. Piangevo come una fontana, ho cantato per tre ore di fila…e non esagero affatto quando dico che È STATO IL GIORNO PIÙ BELLO DELLA MIA VITAAAAAAAAAAA!!!

  • …..siccome nn avevo pianto abbastanza al concerto…sono scese le lacrime anche leggendo la recensione!!!:) concerto spettacolare,i bon jovi hanno dato il massimo!!!e anche noi!!!!…siamo pronti ad un nuovo concerto 😉

  • UNO DEI PIU’ BEI CONCERTI DELLA MIA VITA …SONO 20 ANNI CHE VADO AI CONCERTI ROCK E PUR ESSENDO UN METALLARO PER “FORMAZIONE” L’EMOZIONE E IL FEELING BAND PUBBLICO DI UDINE L’AVRO’ PROVATA SOLO UNA O DUE VOLTE ..HO ANCORA I BRIVIDI.E’ STATO UN CONCERTO STORICO E LEGGENDARIO

  • Aspettavo questo momento da 23 anni e finalmente é arrivato e non solo come speravo che fosse,di più,come non avevo neanche immaginato!É stata un’esperienza così meravigliosa ,irripetibile,coinvolgente,commovente,trascinante,da cardiopalma…che a quattro giorni dal concerto non sono ancora tornata in me..la mente é ancora a Udine! Grazie a tutti ai mitici che ci hqnno regalato emozioni indimenticabili e al Bonjoviclubitalia che ho seguito per tutti questi mesi ttamite forum e grazie al quale ho imparato un sacco di cose! Siete grandi soprattutto per la stupenda coreografia che li ha lasciati senza fiato! BON JOVI FOREVER sempre stati e sempre saranno nel mio cuore !

  • Io non c’ero, ma sono felice per i BJ perché il concerto che vidi all’Heineken Festival ad Imola fu veramente pietoso. Spero che i BJ ritornino a fare dischi come keep. Purtroppo oggi li trovo solo un’ombra di se stessi. Contento per tutti i fan di un grande concerto.
    Ciao!

  • c’ero anch’iooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Grandi, meravigliosi, fantastici, unici, ineguagliabili….
    semplicemente mitici…..
    dopo 5 giorni sono ancora allo stadio di Udine a urlare per Jon Bon Jovi…. mi sono emozionata moltissimo vedere lo stupore e l’emozione negli occhi di Jon e Richie….
    Grazie anche a Max per la splendida coreografia…. (a proposito.. ti sei ripreso dai ringraziamenti di Jon…. io sarei ancora stesa per terra!!!!)
    STRE – PI- TO – SI!!!!!!!
    FOREVER JON FOREVER BON JOVI…
    Sono 25 anni che li seguo…. MITICI

  • Un grazie davvero grande a chi finalmente ha scritto un articolo che rende giustizia ai grandi Jovi!! Da 20 anni li seguo e ho girato l’Europa, in Italia la stampa non è mai stata dalla loro parte e leggere un articolo come questo dopo tanti anni mi riempie il cuore di gioia..era ora grazie per aver dato voce a tutte le ns emozioni per aver vissuto una serata indimenticabile!!!

  • HO PASSATO CIRCA 9 ORE DI ATTESA SOTTO IL SOLE, PER NON PARLARE POI DELLE 7 ORE DI VIAGGIO PER ARRIVARE E LE ALTRE 7 X TORNARE A CASA MA CAVOLO! RIFAREI TUTTO QUANTO DA CAPO X RIVEDERE UN CONCERTO SIMILE! ADORO I BON JOVI, SONO IL MIO GRUPPO PREFERITO E QUESTA MITICA SERATA LA RICORDERO’ PER SEMPRE!!!

  • é quasi passato un mese, ma siamo ancora tutti i fibrillazione… é vero, non é stato un concerto, ma un evento.

Lascia un commento