Foals Holy Fire

I britannici Foals approdano al loro lavoro più ambizioso e composito, tentativo (andato a segno) di proporre il loro personale concetto di art rock aggiornato al 21esimo secolo.

Continue reading

Michael Monroe Horns And Halos

"Horns And Halos" mostra Michael Monroe in splendida forma, capace di realizzare, anche a questo punto della sua carriera, un lavoro prestigioso e di ottima fattura.

Continue reading

Fabrizio Bosso Spiritual Trio Purple

Il trio Bosso Marsico Minetto propone temi tradizionali, che affondano la loro origine nell'oscurità del tempo affiancandoli a materiali più recenti. Atmosfera da messa domenicale ad Harlem per un cd che gli appassionati del...

Continue reading

Paul McCartney, New

Paul McCartney torna con qualcosa di originale e fresco, un disco inaspettato e apprezzabile tanto dalla vecchia guardia beatlesiana quanto dalle nuove leve. Il periodo positivo nella sua vita privata ha influenzato anche il suo...

Continue reading

Sigur Rós Kveikur

Con "Kveikur" i Sigur Rós prendono un'altra direzione, dando un forte scossone al loro modo di fare musica. Una nuova pagina che si distingue per uno stile musicale innovativo, con continui rimandi al genere pop rock.

Continue reading

The Drops Spray

Chi sono, dunque, queste gocce? Beh, vediamo un po’: Federico Casagrande alla chitarra, Christophe Panzani al sax tenore e Ferenc Nemeth alla batteria. L’idea dello spray, se ben interpreto la cosa, è come dire che...

Continue reading

Grant Hart The Argument

La cosa sorprendente è che Hart sia riuscito nell'impresa proprio quando, dopo una manciata di album deludenti e dagli scarsi esiti commerciali, sia i fan che gli addetti ai lavori lo consideravano ormai un semplice relitto...

Continue reading

Farglow Meteors Remotes

Prima prova per i veronesi Farglow; un album, "Meteors Remotes", dal cui titolo è già possibile immaginare la matrice post-rock che contraddistingue queste nove tracce.

Continue reading

Marlene Kuntz Nella tua luce

“Nella tua luce”, nono lavoro dei Marlene Kuntz, registrato e mixato in studio da Riccardo Parravicini, è il risultato dell'unione delle anime dei componenti del gruppo.

Continue reading